27 MARTORE E 4 CAFFÈ Visualizza ingrandito

27 MARTORE E 4 CAFFÈ

Nuovo

"Davvero, signor Lucifero, non posso far carriera all'Inferno?"

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 punto può essere convertito in un buono di 0,30 €.


10,00 €

Aggiungi alla mia lista dei desideri

Pagamenti Accettati
Pagamenti Accettati

Dettagli

27 MARTORE E 4 CAFFÈ 
Autori: Emiliano Billai e Michela Meloni
Anno: 2012

Formato: 12,5X21
Pagine: 70
Collana: Collana "PiccolaOppieriaVolante" LaPiccolaVolante
Genere: Narrativa
ISBN: 9788897785002

Cosa succederebbe se varcasse l’antro oscuro un dannato intenzionato a far carriera all’Inferno? Lucifero e il suo ospite potrebbero mai trovare un punto d’incontro? Il libro 27 martore e 4 caffè è una storia su tre livelli, tre dialoghi infernali fra cinque personaggi (più una comparsa). Un divertente pamphlet dai toni accesi, la cronaca sincopata di tre dialoghi semiseri: tra un dannato e Lucifero che, incontrandosi nell'ufficio del Signore degli Inferi, discutono tra un caffé e l'altro del perché non si possa fare carriera nell'Antro Oscuro; tra uno scrittore e la sua Musa, piuttosto stanca di ispirare gli artisti secondo i metodi tradizionali, tanto annoiata dal genere umano da fumare hashish e assoldare una gentile signorina che faccia trovare al suo protetto l'ispirazione giusta sulla quale scrivere di demoni, dannati e caffé; l'ultimo dialogo si svolge ancora nell'ufficio di Lucifero, questa volta faccia a faccia con la Morte per una partita a scacchi dall'esito esilarante...

Breve estratto:

- Ah! Non essere patetico! Sai che non mi devi cercare se non per affari seri! Me la gioco volentieri una partitina con te, ma quella troia! Trovamene una più peccaminosa, per cortesia, rendi la sfida dignitosa! Non sorvolo sulla mia imparzialità se il gioco non vale la candela. Facciamo così: tu riempi il piatto con qualcosa di più succulento e ti porto pure l’erotomane!
- È vero, questo è il luogo più indicato per cani e porci, però non mi va di far entrare chi potrebbe benissimo aspettar che le sue lune finiscano solo per sua (o tua) volontà. Allora facciamo un altro patto, così rischi un po’ di più pure tu, che mi hai già rotto con questa calma da vecchia saggia. Tanto l’hanno già scoperto lassù che sei un’ignorante paurosa, grazie a quel carismatico regista che ti ha fatto recitare la parte di “Quella cui non è dato sapere”.
Me, sì che mi rispettano! Però, se vinci tu, sedurrò la mente di un influente umano che possa dar nuova luce alla tua eterna ma ormai logora figura. Un bell’abito di seta invece di questa iuta da contadina, una spada intarsiata al posto della falce da bifolca.

[pagg. 64-65]

Recensioni

Scrivi una recensione

27 MARTORE E 4 CAFFÈ

27 MARTORE E 4 CAFFÈ

"Davvero, signor Lucifero, non posso far carriera all'Inferno?"

Scrivi una recensione

30 altri prodotti della stessa categoria: